Movimentazione di Project Cargo e Special Cargo

Project cargo e break bulk

 

Cos’è un project cargo?
Con il termine “project cargo” si intende la movientazione di carichi pesanti o fuori sagoma e ricade nell’ambito dei trasporti eccezionali. Le operazioni di movimentazione di carichi speciali e heavy lift prevedono una accurata pianificazione di tutte le fasi del trasporto, e l’utilizzo di equipaggiamento dedicato.

L’attenzione alla sicurezza e la capacità di garantire l’integrità del carico richiedono una approfondita valutazione del rischio. Per questo motivo il know-how e l’esperienza degli operatori coinvolti in questo tipo di operazioni sono cruciali.

Impianti industriali, generatori, turbine, presse e altri macchinari di grandi dimensioni vengono prodotti ogni giorno da una galassia di imprese italiane, che esportano in tutto il mondo prodotti unici e di grande valore. Grazie al know-how del TCR, produttori e spedizionieri sanno di poter fare affidamento su un partner esperto, in grado di seguire con scrupolo e competenza ogni fase delle operazioni di carico e scarico.

All’interno dei porti, oltre ai project cargo, esiste anche un’importante categoria di cargo chiamata break bulk; merce ad alto valore che per forma e peso necessita di un’alta professionalità per la movimentazione in totale sicurezza.

I carichi in break bulk non possono essere stivati all’interno di un container e la movimentazione di questa tipologia di carico deve essere studiata con grande attenzione.

 

I vantaggi della movimentazione di project cargo e break bulk presso il Terminal Container Ravenna
La movimentazione di project cargo viene pianificata con largo anticipo nei minimi dettagli. Grazie alla disponibilità di una serie di servizi accessori, i clienti del TCR possono richiedere il posizionamento del cargo su flat-rack, operazioni di rizzaggio, applicazione di dispositivi speciali di protezione e ancoraggio del carico e movimentazione di special cargo rotabili (RO-RO).

Una volta pronti per essere imbarcati, i pezzi vengono posizionati in prossimità delle navi sulle quali devono essere caricati. Questo permette di facilitare le operazioni e, soprattutto, di separare i project cargo dall’area operativa occupata dai container e dalle altre tipologie di merce. In questo modo è possibile ridurre al minimo le interferenze operative, salvaguardando la sicurezza del carico e degli operatori.

La preparazione dei carichi speciali e fuori sagoma è uno dei punti del servizio offerto dal Terminal Container Ravenna, che permette agli spedizionieri di sviluppare operazioni ad alto valore aggiunto, soddisfando le richieste dei clienti più esigenti.

Solo attraverso l’ascolto ed la comprensione di tutte le esigenze operative della committenza, è infatti possibile garantire un servizio su misura, indispensabile per portare a termine con successo queste operazioni speciali.

 

Grazie alle nuove gru di banchina, TCR può sollevare carichi in break bulk fino a 60 tonnellate, studiando caso per caso i punti di ancoraggio e di sollevamento. Per imbarco/sbarco oltre 60 tonnellate, TCR richiede la fornitura di gru mobili da parte del nostro shareolder Sapir, con possibilià di movimentare pezzi in break bulk fino a 200 tonnellate.

TCR possiede tutte le attrezzature necessarie per offrire ai Clienti la completa gestione del carico break bulk, bilancini per sollevare barche, ganci, traverse, fasce tubolari, fasce piatte e catene di lunghezza per offrire i migliori strumenti di precisione e sicurezza.

 

Per scoprire di più sui servizi TCR per project, special cargo e break bulk e per ottenere ulteriori informazioni sui servizi a valore aggiunto del Terminal Container Ravenna

 

 

Esplora gli altri servizi disponibili presso il Terminal Container Ravenna


Contattaci per ulteriori informazioni su project e special cargo

Back to Top